DOLOMITE CaMg(CO3)

-Origine del nome:

-Sistema cristallino: romboedrico.

-Habitus: Cristalli romboedrici. Spesso masse sfaldabili di varia granulometria fino a compatto, massivo.

-Sfaldatura: romboedrica perfetta.

-Durezza: 3 ½ - 4.

-Peso specifico: 2,85.

-Colore:spesso con sfumature rosa carne; può essere bianco, grigio, verde, bruno, nero, incolore.

-Lucentezza: vitrea; trasparente.

-Ambiente di formazione: sedimentario. Componente essenziale delle dolomie e dei calcari dolomitici. Anche minerale idrotermale, specialmente come minerale di ganga in vene a solfuri di galena e blenda.

-Località: formazioni dolomitiche del Cambriano si trovano nel Sulcis-Iglesiente. Dolomie e calcari dolomitici del Giurassico nella Nurra, Golro di Orosei, Supramonte e Tacchi.

-Note: reagisce con effervescenza solo con HCl a caldo ( se polverizzata è facilmente solubile anche in HCl a freddo).