MARCASITE

 
 

 

 

MARCASITE Solfuro di ferro FeS2

-Origine del nome: dall’arabo marquashità.

-Sistema cristallino: rombico.

-Habitus: in cristalli rombici tabulari; in aggregati a “cresta di gallo” o in aggregati arborescenti.

-Sfaldatura/frattura: poco evidente.

-Durezza: 6 – 6 ½ .

-Peso specifico: 4,9.

-Colore: ottone con riflessi verdastri sulle superfici alterate; notevole facilità di geminazione.

-Lucentezza: metallica.

-Polvere: nera.

-Ambiente di formazione: si forma entro rocce calcaree, argillose e talvolta entro depositi di lignite; è presente in molti giacimenti metalliferi associata ad altri solfuri.

-Località: Sulcis-Iglesiente.

-Note: si distingue dalla pirite per la sua diversa struttura cristallina. Viene utilizzata per l’estrazione dell’ acido solforico. E’ un minerale particolarmente predisposto all’ossidazione polverizzandosi in breve tempo a meno che non si protegga dall’umidità con un velo di lacca trasparente.