ORNEBLENDA

 
 

 

ORNEBLENDA Inosilicato di Mg, Fe, Al, Ca, eventualmente Na e K

Ca2(Mg, Fe+2)4Al(Si7Al)O22(OH, F)2

-Origine del nome: deriva dal tedesco horn, cioè corno e blend, cioè accecante.

-Sistema cristallino: monoclino.

-Habitus: cristalli prismatici sia tozzi che aghiformi, frequenti gli aggregati fibrosi.

-Sfaldatura: perfetta.

-Durezza: 5,6 .

-Peso specifico: 2,9-3,4.

-Colore: da nero a bruno più raramente verdastro.

-Lucentezza: vitrea. Da traslucida ad opaca.

-Ambiente di formazione: costituente maggiore sia di rocce ignee che metamorfiche.

-Località: i campioni migliori provengono da Pula dove si ritrova in perfetti cristalli prismatici.